con traduttore made blog P.C.

Miei cari amici vicini e lontani buongiorno, ovunque voi siate!

Click on the logo, then on the Live WebCam. . For ACV Live Meteo, click the button.

lunedì 1 agosto 2011

Sport estremo, ovvero: il pericolo è il mio mestiere

 Sciatore
Una lugubre bandiera che sventola in un cielo che non promette nulla di buono, La vista ossessiva, dalla camera del mio albergo, di una pista che attrae come un baratrho...
Credo che tutti conoscano la località di Garmisch-Partenkirchen, dove ogni anno si svolgono le gare di salto in lungo sugli sci. Cliccando l'immagine, è possibile vedere una scala che serve agli atleti per raggiungere la sommità del trampolino. E' una scala senza ritorno. Il solo modo per ritornare al suolo è gettarsi con sangue freddo giù per il trampolino e planare con gli sci ai piedi.


.
Una scala senza ritorno.
.
Senza ritorno anche la scala su cui ero salito quel giorno: un tappeto tutto semovibile che mi avrebbe portato, accompagnato da un istruttore, alla sommità della pista da cui sarei sceso. Un breve training, la preparazione dell'attrezzo di discesa, sotto gli occhi di una mini- istruttrice un po' perplessa che provvedeva a far partire atleti meno qualificati di me, ed infine la partenza. Il vento che scompigliava i capelli, gli astanti che osservavano preoccupati, l'ingresso in un tunnel interminabile a folle velocità, mia moglie che dagli spalti mi vedeva ed era in ansia... Ed infine il trionfale arrivo.



Nessun commento:

Posta un commento