con traduttore made blog P.C.

Miei cari amici vicini e lontani buongiorno, ovunque voi siate!

sabato 16 luglio 2011

La Bestia


Rigorosamente gialla e giapponese come il collega Atlet, è arrivata la Bestia!
Dire che è Cilindrata è dir poco, bisognerebbe dire Cilindratissima. Cavalli 'na cifra, velocità oltre 200 all'ora, fighissima.
Raffreddamento a liquido, computer di bordo, ruote 2.
Praticamente un motorogno (motorino x sogno)
 



 
Maggiori dettagli qui
Ma per andare in motocicletta occorre dotarsi di importanti accessori.

Il Casco.
Il casco è una cosa importante perchè, in caso di caduta, battendo la testa non si rovina l'asfalto. Non bisogna lesinare su questa spesa, anzi, bisogna segliere quanto di meglio offre il mercato.
La visiera regolabile serve ad evitare l'ingresso dei moscerini.
Indossare il casco è come entrare in una Vergine di Norimberga ma, a causa del materiale automodellante, quando lo si toglie, il viso avrà preso la forma del casco.

Il Giubbotto.
Impermeabile e traspirante, il giubbotto è tanto più figo quanto più è aderente al corpo.
Dotato di ginocchiere protettrici ai gomiti, e alle spalle, ha sulla schiena una sacca in cui infilare un tutore per la spina dorsale. Ricche bandelle riflettenti, ne aumentano la visibilità in home page. Il giubbotto, alle alte velocità, evita di far apparire il motociclista come l'omino della Michelin.

Guanti e occhiali.
Guanti in pelle per un maggior confort della mano. Anche loro sono dotati di ginocchiere protettive per le nocche delle dita. Devono essre indossati per ultimo. Occhiali personali e personalizzabili, colori a scelta.

Stivaletti.
Gli stivaletti servono prevalentemente agli uomini, perchè l'orlo dei calzoni si gonfia d'aria alle alte velocità, inoltre si impiglia nei pedali durante le manovre. Se racchiuso nello stivaletto, si viaggia in maniera più confortevole.
Ovviamente le donne non hanno bisogno degli stivaletti se vanno in motocicletta con la minigonna.
Gli stivaletti non sono comunque l'accessorio più importante, e si può ovviare con poca spesa ottenendo il medesimo effetto. (vedi Stivaletti - particolare)

Stivaletti - Particolare – Vedi
Ora non resta che salire, mettere in moto e provare.
.
.

.

anche se l'amico e compagno d'infanzia Giampiero, che passava nei pressi in bicicletta, ha detto che non ho più l'età, ho raggiunto, dopo qualche giro di prova, la velocità max di 150/Kmh
il THeO centauro
 

Nessun commento:

Posta un commento